mercoledì 5 ottobre 2011

The heart asks pleasure first...



The heart asks pleasure first: the promise... the sacrifice... 
(Michael Nyman)

Questa musica è un brivido ogni volta che l'ascolto... 
...racchiude in se' tante cose: 
un pianoforte sulla spiaggia, 
le onde, il vento, 
il silenzio... 
è come un vortice di note di una bellezza dolorosa...


La musica che vi ho proposto è la colonna sonora del film "Lezioni di Piano" (in inglese "The Piano"), composta dal bravissimo Michael Nyman. E' un film molto intenso e bello ma anche molto particolare: non a tutti può piacere. Ma ve lo consiglio davvero. Le musiche poi sono davvero stupende.



Vi consiglio di ascoltare anche il Primo Movimento dal suo Concerto per Pianoforte e Orchestra "The Piano Concert" nato dalla rielaborazione della colonna sonora del film.
Non è la solita musica da film, è qualcosa di più particolare.
Minimalismo nella sua forma più soave.
Sublime!

Ascoltatela interamente... magari mettendola come sottofondo del vostro pomeriggio.

14 commenti:

  1. @Still: Non è stupendo? *-* E poi c'è questa musica... CELESTIALE!!!

    RispondiElimina
  2. Bravissimo autore Nyman io l'ho scoperto guardando il film "I misteri del giardino di Compton House" di Peter Greenaway.

    RispondiElimina
  3. adoro sia il film che la musica.

    RispondiElimina
  4. @Loran: Non lo conosco questo film... urge informarmi!

    @Guchi: *_* Stupendi entrambi! Io ho conosciuto prima la musica e poi ho visto il film :)

    @Miky: :D La conoscevi?

    RispondiElimina
  5. Avevo 23-24 anni quando mi ritrovai in un cinema per vedere questo film che mi travolse di emozioni (e non solo per Keitel nudo). La musica? Colonna sonora comprata. Una notte di amore con L.? Gli dedicai un post con questa musica
    http://hereinthecloset.blogspot.com/2011/01/l.html

    E quest'estate, in svezia, nella nostra casetta rossa, abbracciati sul divano, indovina quale dvd trovammo sulle mensole della casa?

    RispondiElimina
  6. Appena ho visto il pianoforte sulla spiaggia mi è venuto in mente il film!
    Ovviamente anch'io apprezzai a suo tempo il bel maori nudo ...

    RispondiElimina
  7. @(In): Io il film l'ho visto circa 4 anni fa, perchè avevo ascoltato e suonato "The heart asks pleasure first" e mi era piaciuto tantissimo. E devo dire che anche il film mi ha messo dentro un emozione indescrivibile.
    Non me lo ricordavo che avevi fatto un post con "Big my secret". Me lo sto ascoltando proprio adesso. Stupendo anche quel brano, così intenso eppure così impalpabile.
    Pure in Svezia Lezioni di Piano? :) Questo film vi perseguita allora :D ...direi una bella persecuzione. E soprattutto, una bella colonna sonora per le vostre notti d'amore :)
    Un bacio :*

    @Rano: :D STUPENDOOOOO!!!!

    @Xersex: si, il pianoforte sulla spiaggia è l'elemento che contraddistingue questo film. Sarebbe bellissimo poter suonare su una spiaggia deserta con il mare che rumoreggia di sottofondo, il vento, la sabbia *-* un sogno!

    @(In) e Xersex: ma lo sapete che io nemmeno me lo ricordavo di Keitel nudo! xD ahah

    RispondiElimina
  8. Febo... "poter suonare su una spiaggia deserta con il mare che rumoreggia di sottofondo"... :-o :-o
    A parte il fatto che il suono si disperde... io penso sempre con angoscia a come possa suonare quel malcapitato pianoforte a contatto con l'acqua e con l'umidità marine... il mare è micidiale :-(

    RispondiElimina
  9. Portare qualunque strumento musicale in riva al mare è un delitto... è anche per questo che non ho visto il film e non intendo vederlo :-(

    RispondiElimina
  10. @Capricornus: ahahah...lo so che pianoforte e umidità non vanno per niente d'accordo. Ma fammi sognare... *-* :D
    E poi fai male a non vederti questo film, perchè ne vale veramente la pena. Anche se il pianoforte, effettivamente, non fa una bella fine xD eheh

    RispondiElimina

E voi cosa ne pensate????

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...