lunedì 12 settembre 2011

Passerà l'estate...


                  Il futuro... 
      ...la speranza che qualcuno sarà lì ad incrociare la mia strada... il non sapere quando, magari tra pochi mesi o forse molto più tardi... 
                 ...la voglia di innamorarsi... l'impazienza di riuscire a toccare la felicità, di prendere per mano qualcuno e condurlo nella propria vita... 
                                          ...la malinconia di un'estate che sfuma nei colori dell'autunno...
            ...il passare del tempo che a volte fa bene e a volte fa male...
                                                                           ...l'attesa...




La sento molto mia questa canzone... 
Mi emoziona tantissimo e non faccio altro che ascoltarla e cantarla. 
La condivido con voi...



Ad un passo da qui so che ti incontrerò,
solo un passo e già lì ti riconoscerò,
ad occhi chiusi ti respirerò.
Oggi, domani, capiterà 
di toccare con mano la felicità
e gridarlo al mondo intero.

E passerà l'estate
il profumo delle rose si perderà tra i colori delle foglie ingiallite.
Un treno che parte e un tramonto che volge alla fine...
e tu ti volterai
e ti accorgerai di me.

Ad un passo da qui so che ti incontrerò,
solo un passo e già lì mi sorprenderai
e saprai ogni cosa di noi.
Oggi, domani, capiterà 
di portare in palmo di mano la felicità,
prendere fiato e gridarlo al mondo intero.

E passerà l'estate
il profumo delle rose si perderà tra i colori delle foglie ingiallite.
Un treno che parte e un tramonto che volge alla fine...
e tu ti volterai
e ti accorgerai di me.

E mentre fuori il vento ha raffreddato il sole
io sto tremando e rischio di impazzire...

E passerà l'estate
il profumo delle rose si perderà tra i colori delle foglie ingiallite.
Un treno che parte e un tramonto che volge alla fine...
e tu ti volterai
e ti accorgerai di me.





26 commenti:

  1. Sei tenerissimo!

    Però lo sai che zia Miky va contro corrente: io non vorrei che passasse, ma vorrei tornare indietro, tornare ad avere 20 anni e fare altre scelte...

    RispondiElimina
  2. @Miky:
    In che senso? Hmmm... così mi incuriosisci...

    RispondiElimina
  3. Mah... Nulla... Nel senso che avrei evitato un bel pò di cazzate... :)

    RispondiElimina
  4. @Miky:
    A, ecco... beh, fare cazzate è inevitabile nella vita. Se non le avessi fatte, ora non saresti quello che sei. L'importante è imparare sempre dai propri errori ma non perdere mai la voglia di riprovare.
    Immagino le farò anche io le cazzate, mi fiderò delle persone sbagliate, avrò le mie batoste e le mie delusioni, però... c'è qualcosa che mi suggerisce che in fondo tutto quello che avrò provato e avrò ottenuto sarà sempre più importante e forte di quello che avrò dovuto soffrire... o almeno spero!
    Anche io vorrei che l'estate non passasse mai: i momenti belli vorrei che continuassero all'infinito, invece di finire e farci ripiombare nel solito tran-tran. Ma in questa estate, forse per la prima estate della mia vita, sento che è mancato qualcosa. O forse... qualcuno! Perciò dico: "Ok... facciamoci forza e affrontiamo il lungo autunno e inverno che si prospetta davanti e tutte le angosce, la noia, la depressione che porteranno queste due stagioni. Forse, un giorno di questi, potrà avvenire qualcosa che darà più luce alla mia vita". In che modo e dove cercarla sta caspita di luce (o questo fantomatico qualcuno) ancora non lo so. Mi muovo abbastanza alla cieca per ora e non so cosa fare e come mettermi alla ricerca (non ho nemmeno uno straccio di navigatore xD), ma... staremo a vedere!

    RispondiElimina
  5. sei davvero tenero e giovane:)sei fortunato! io vorrei avere "20 anni" oggi,non tornare indietro,con molta piu' possibilita' di farle le scelte di prendere decisioni,di vivere:)non disperare...in autunno e in inverno la "luce" si vede meglio:))
    lost

    RispondiElimina
  6. @lost:
    eheh... si, hai proprio ragione! in autunno e in inverno la "luce" si vede meglio :) Allora, speriamo bene...

    RispondiElimina
  7. Sai anche io non so mai se il tempo faccia bene a passare. uno si sforza di stare tranquillo e farsi forza,ma è difficile a volte!

    RispondiElimina
  8. Ma chi l'ha detto che l'amore si deve trovare solo in estate? Sì in estate si è più rilassati, forse più predisposti a conoscere nuove persone ma, molto spesso, gli amori nati in estate durano solo...un'estate! Trovo che anche l'autunno e l'inverno siano due stagioni bellissime, per niente noiose o "da depressione", come dici! Quello che ti farà battere il cuore lo puoi incontrare in qualsiasi momento...non importa che sia estate o inverno! :-) Ed è bellissimo pensare che là fuori c'è qualcuno che cerca te...sei fortunato: hai un futuro tutto da scrivere :-) Auguroni!

    RispondiElimina
  9. Io del tempo non devo parlare più ormai me lo impongo!
    Comunque sono felice che arrivi l'autunno, l'estate non è mai stata la mia stagione!

    RispondiElimina
  10. Naviga, piccolino, e non perderti!!! :)

    RispondiElimina
  11. Rileggo nel tuo post TUTTI i pensieri che anch'io avevo a vent'anni, gli stessi bisogni, la stessa impazienza.
    E' come rivedermi Febo, ti ringrazio tantissimo per l'emozione che mi hai fatto provare.

    P.S.: non conosco il futuro, non so quanto durerà, ma la cosa bella che sto vivendo con L. è nata in dicembre in una gelida serata a -3°C

    Come dice Giorgia: Oggi, domani, capiterà.

    RispondiElimina
  12. @Rano:
    Non me ne parlare: col Tempo, soprattutto in passato, ci ho litigato un sacco di volte e anche duramente. Uno riesce a raggiungere un equilibrio ma poi arriva lui e scombina tutto. Diciamo che mi sono rassegnato al suo continuo divenire, anche se è difficile. :( Mah... prendiamola con filosofia e cerchiamone il lato positivo...

    @Kappabi:
    Infatti non penso che l'amore di debba trovare solo in estate. L'amore si può trovare in ogni momento. Probabilmente, anzi, quando lo troverò, non sarà estate (visto che d'estate di solito sono ad Eterolandia xD).
    Però, soprattutto d'estate, quando tutto è più calmo, si ci può rilassare, non si pensa allo studio, avere una persona accanto con cui condividere questa spensieratezza deve essere davvero bello... solo solo per non dover subire passivamente le effusioni di tutte le coppiette che con la bella stagione si danno alla pazza gioia (con tanto d'invidia mia) xD ahah...
    Per quanto riguarda l'autunno e l'inverno, purtroppo non mi piacciono come stagioni: il freddo, lo studio, lo stress... sono le stagioni in cui maggiormente devo combattere con la mia ansia proverbiale. Solo Dicembre si salva perchè c'è Natale e Capodanno (*_*). E poi, per carattere, sono un tipo più da sole e mare che da maglioni e coperte di lana xD E sento già che il mare mi mancherà molto (nonostante ce l'abbia a 10 minuti da casa, d'inverno è rarissimo che ci vada, con tutti gli impegni che ho... sarò costretto a osservarlo dal finestrino dell'autobus, struggendomi di non poter essere in spiaggia invece che in viaggio per la città)
    Speriamo che questo mio cuore batta presto :) Nel frattempo prendo volentieri i tuoi auguri...

    @Still:
    E si... il Tempo è davvero una brutta bestia, soprattutto per quelli come me (o posso dire "come noi"?) che prima di riuscire ad "equilibrarsi" ci mettono un po' e poi sono costretti a disfare ogni cosa perchè nel frattempo tutto è cambiato e occorre ricominciare da capo. -.-"
    L'estate non fa per te? Invece per me è la stagione perfetta :)

    @Miky:
    Grazie, zia Miky :) Spero proprio di non perdermi, nè di naufragare =S
    un bacione

    @(In)consapevole:
    Oh! Mi fa piacere che sia riuscito a trasmetterti delle belle emozioni :) Così ti posso ripagare per tutte le volte che me ne hai trasmesse tu con i tuoi post :)
    Beh... speriamo che in una sera come la vostra (magari non così fredda xD) possa accadere qualcosa di bello anche a me :) ...e speriamo che Giorgia abbia ragione!

    RispondiElimina
  13. Sapete cosa penso? tutti aspettiamo una persona che ci cambi un po' la vita, ma - mi chiedo e vi chiedo: abbiamo il cuore, la vista e i sensi aperti per coglierla, qualora si presentasse?
    La persona più o meno giusta arriva se deve arrivare (se è destino che arrivi), ma comunque molto sta anche a noi. Mi sono capitate delle persone (e parlo di amicizie, non di amori o innamoramenti), ma mi sono reso conto che la vista c'era, ma non c'era posto per loro nel mio cuore. So che sono frasi da film lacrimevole, eppure vi giuro che è quello che mi è successo, e mi succede ancora...
    Quindi ci vuole attenzione sveglia e cuore aperto. Se uno di questi elementi manca, ti può passare davanti anche la persona mandata da Dio giusto per te, ma la perdi.

    RispondiElimina
  14. @Xersex:
    hai proprio ragione: serve soprattutto avere il cuore aperto per fare entrare le persone che reputi giuste e sensi al'erta per captare i segnali che ci arrivano dagli altri.
    Spesso l'ansia, la paura del cambiamento, la disattenzione, la tristezza, il disordine mentale, la nostra poca disponibilità non ci permettono di cogliere gli attimi che potrebbero cambiare in meglio la nostra vita.
    Io spero di avere sia un cuore aperto che i sensi all'erta (anche se, a ora di captare segnali degli altri, mi sa che son proprio messo male -.-").

    RispondiElimina
  15. vista e sensi aperti e in guardia, ma cuore aperto, per permettere alle persone positive e buone di entrare. Poi, è chiaro, si potranno fare anche degli errori nella valutazione del reale valore di tali persone ...

    RispondiElimina
  16. Io già non vedo l'ora che torni l'estate! ...Finito il mese d'agosto ho contato i giorni che dovranno passare perchè sia di nuovo agosto! :) Bacixx

    RispondiElimina
  17. @Xersex:
    Errare humanum est ;)

    @I'm so Guy:
    Non me ne parlare... E...quanti giorni mancano???

    RispondiElimina
  18. Ho scoperto oggi il tuo blog! Sei troppo simpatico :') e mi sembri un ragazzo in gamba. Se hai tempo e voglia vieni a trovarmi su piovenettare.blogspot.com, io passerò certo di quì!

    Scrat

    RispondiElimina
  19. @Scrat:
    Ciao e Benvenuto! Mi fa piacere che ti piaccia il mio blog :) Sicuramente verrò a visitare il tuo! Anzi...guarda... lo faccio subito :)

    RispondiElimina
  20. nella vita bisognerebbe cercare di calibrare l'aspettare che certi eventi accadano da soli e le nostre azioni affinchè vengano determinati.

    RispondiElimina
  21. @ loran: più che altro spesso ci troviamo a reagire a eventi che ci capitano dal Destino, ma è altrettanto vero che tale reazione deve /(dovrebbe!) esserte il più possibile creativa e creATTIVA. Non si dovrebbe subire il Destino, ma collaborarvi.

    RispondiElimina
  22. @ Xersex: si hai perfettamente ragione.

    RispondiElimina
  23. @Xersex e Loran: davvero delle bellissime riflessioni :)

    RispondiElimina
  24. E che è sta malinconia???? Che succede??

    RispondiElimina
  25. @MicrOO: eheh... boh. Sarà il tempo, saranno gli ormoni, sarà la mia mente malata xD... non saprei da cosa dipende :)

    RispondiElimina

E voi cosa ne pensate????

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...